image

Dopo una giornata intera fra una pianta e l’altra, chi raccoglie le olive sa che poi bisogna andare al frantoio. Meno tempo passa dalla raccolta alla molitura e migliore sarà l’olio. Nonno diceva sempre che l’olio è come il vino e se non hai una buona oliva, non puoi fare miracoli al frantoio… Ma ricordati di scegliere bene a chi consegnare la raccolta, sempre un po’ burbero, ma in fondo rideva sotto i baffi contento dell’attenzione dei nipoti: quando vai al frantoio ci deve essere sempre un buon profumo e chi trasforma le tue olive in olio, nonostante le persone in attesa, deve avere per ciascuno il tempo di un sorriso e di una stretta di mano. E noi del Paese del Vento abbiamo la fortuna di poter contare su un frantoio di fiducia: sorrisi e odore di buono! Ciao nonno…