Custodire è fare politica reale

Posted

Custodire i semi, scegliere il momento giusto per consegnarli alla terra, saper aspettare e poi… E poi le piantine che ogni giorno crescono e hanno bisogno di cure finché offrono i fiori e i frutti e scegliere quelli più buoni e conservarne i semi e portare avanti con pazienza il ciclo della vita. Questa “riflessione georgica” è spuntata nel nostro vivaio cerebrale mentre ci occupiamo di semi e condivisioni e nuovi trapianti e nuovi raccolti.

“Abbiamo a che fare con la vita stessa e il primo posto per trovare la forza di resistere è vivendo in armonia e allineandoci con le forze della vita. Questo è il motivo per cui l’atto di custodire i semi è un atto politico molto importante in questo momento.” (Vandana Shiva)